POR

 POR

 

POR FESR Azione 1.1.1

Regione del Veneto - POR FESR 2014-2020 - Asse 1 “RICERCA, SVILUPPO TECNOLOGICO E INNOVAZIONE” Azione 1.1.1 “Sostegno a progetti di ricerca alle imprese che prevedono l’impiego di ricercatori (dottori di ricerca e laureati magistrali con profili tecnico-scientifici) presso le imprese stesse”.

 

 

Titolo: EP1

 

Inventis è la terza azienda al mondo nell’ambito dei dispositivi medicali per diagnostica audiologica e vestibologica, e realtà unica in Italia, con una quota di mercato locale che raggiunge il 45%.

Inventis si distingue per l’estensione della gamma di prodotti offerti, per la facilità di utilizzo e l’affidabilità dei propri dispositivi, e per il continuo processo di ricerca di soluzioni innovative.
Una tra queste ha riguardato il progetto finanziato dalla Regione Veneto tramite il fondo europeo FESR con un contributo di €33.436,80.

Tale progetto ha come scopo lo sviluppo di un nuovo e innovativo strumento di monitoraggio e diagnosi della salute uditiva, fattore importante per garantire una vita attiva e indipendente (in particolare per gli anziani, cfr. ad esempio Pichora-Fuller et al., 2015 e per neonati e bambini), oltre che, in generale, per migliorare la qualità della vita delle persone (si pensi all’aspetto sociale del comunicare, quindi non solo al soggetto con problemi uditivi, ma anche a chi lo circonda, cfr. Tolson et al., 2002).

Per lo sviluppo di questo dispositivo medico è stata inserita in organico una nuova ricercatrice, che ha dedicato il 100% del proprio tempo a vari studi di fattibilità e validazione dei parametri del nuovo strumento.

Il nuovo dispositivo medico combinerà tipologie di misurazione standard con due esami specifici di recente definizione scientifica, mirando inoltre al minimo ingombro fisico e al minimo tempo di acquisizione.

Nello specifico, il progetto si è focalizzato sulla massimizzazione delle potenzialità d’esame e diagnosi tramite accentramento in un unico dispositivo di diverse tipologie di test oggettivi per l’udito.

 

 

POR FESR Azione 1.1.2

“Sostegno per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese”
DGR n. 1848 del 14 novembre 2017

 

 

Titolo: Inventis si innova

 

Descrizione del progetto e obiettivi raggiunti

 

Inventis s.r.l. ha partecipato al bando POR FESR Azione 1.1.2 “Sostegno per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese” DGR n. 1848 del 14 novembre 2017 ottenendo un contributo a fondo perduto.

 

Il mercato globale, oltre che italiano, dei dispositivi medici audiologici è molto competitivo. Fattori di posizionamento, soprattutto nel segmento dei liberi professionisti del settore, sono la sicurezza, il design e l’attenzione all’impatto ambientale, oltre che l’innovazione, anche estetica, rispetto alla concorrenza.

Ulteriori fattori sono la sinergia tra più strumenti, e il prezzo.

INVENTIS ritiene quindi fondamentale avvalersi di consulenze che la portino a: (a) estendere la propria gamma con 2 nuovi prodotti innovativi, da utilizzare con altri già commercializzati, sviluppati con attenzione al Design e alla sicurezza; (b) incrementare il proprio vantaggio competitivo con un upgrading organizzativo dell’intera Azienda, anche tramite riduzione del consumo energetico e degli scarti in fase produttiva.

Tali consulenze sono pienamente coerenti con quanto previsto dal Bando per il sostegno all’acquisto di servizi per l’innovazione da parte delle PMI:

A3 PROGETTAZIONE E SPERIMENTAZIONE - Servizi di sostegno all’innovazione connessi alla sperimentazione per il primo prodotto (impedenzometro), al fine di testare e verificare la sicurezza delle innovazioni introdotte, tramite prove e test di laboratorio, analisi di prestazioni e tolleranze;

B1: INNOVAZIONE DI PRODOTTO, DI PROCESSO e DI DESIGN - Servizi di consulenza/assistenza finalizzati alla creazione, ricerca e sviluppo di nuove idee di design per il secondo prodotto (speculum).

C1: UP-GRADING ORGANIZZATIVO - Servizi di consulenza/assistenza finalizzati a: (a) individuare i punti critici organizzativi, aziendali e della supply-chain su cui intervenire; (b) individuare soluzioni a tali criticità in termini di vantaggio competitivo.

 

 

Il progetto ha permesso a Inventis di ottenere i risultati attesi.
 


Regione del Veneto - POR FESR 2014-2020

Azione 3.1.1 “Aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili, e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale”
Asse: 3
Sub-Azione A “Settore Manifattura”
Obiettivo: Rilancio della propensione agli investimenti del sistema produttivo

Inventis srl ha partecipato ad un bando della Regione Veneto, pubblicato nell’ambito della programmazione POR FESR 2014-2020 e finalizzato all’erogazione di contributi alle imprese del settore manifatturiero e dell’artigianato di servizi. Il progetto presentato da Inventis srl è risultato vincente e all’Impresa è stato concesso un sostegno finanziario al progetto pari a euro 66013,54.
Il progetto che Inventis ha realizzato si poneva i seguenti obiettivi:

1.       Automatizzare il processo di gestione del personale interno ed esterno
2.       Potenziamento e riorganizzazione dei servizi di calibrazione e taratura pre-vendita e del servizio post-vendita
3.       Sviluppo di prodotto

Il primo obiettivo è stato realizzato grazie all’acquisizione di un sistema di rilevazione basato su badge, terminale di rilevazione presenze (ingressi-uscite), software per l’automazione della gestione del personale e modulo trasferte. Questo ha consentito ad Inventis di passare da una gestione completamente manuale ad una gestione automatizzata. Il tutto si è tradotto in una gestione più efficiente in termini di tempi e costi e più efficace in termini di gestione del personale per reparti.

Il secondo obiettivo è stato realizzato grazie all’acquisizione di kit di calibrazione, dispositivo per test elettrici e attrezzatura informatica da utilizzare per i servizi di calibrazione e taratura dei dispositivi presso la sede e in uso ai tecnici presenti sul territorio. A tal fine presso la sede di Inventis sono state svolte opere murarie e i relativi impianti per la realizzazione di due sale di calibrazione che hanno permesso l’aumento della capacità produttiva. Al fine di migliorare i servizi post-vendita Inventis si è avvalsa di una consulenza specialistica per lo sviluppo di una soluzione software dedicata relativa alla gestione delle matricole.


Il terzo obiettivo è stato realizzato grazie all’acquisizione di hardware dedicati (pc, server), software per la progettazione elettronica e per la progettazione software e strumenti di test. Inventis progetta e sviluppa i nuovi dispositivi internamente avvalendosi del proprio reparto di ricerca e sviluppo. Questi investimenti hanno permesso ad Inventis di avvalersi di strumenti e software all’avanguardia rendendo il processo di sviluppo più efficiente e riducendo i tempi di progettazione.